Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

L'arresto del serbo Lucan, "gioielli rubati a Racalmuto"

L'uomo era finito in manette lo scorso 17 novembre con l'accusa di ricettazione. I militari hanno scoperto che i monili erano stati "prelevati" da due abitazioni

I gioielli recuperati dai carabinieri

Lo scorso 17 novembre i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, e della stazione, di Agrigento avevano arrestato un cittadino serbo con l’accusa di ricettazione di gioielli. In manette era finito Laslo Lucan. Nella stessa occasione i militari avevano denunciato a piede libero una diciannovenne, nata ad Agrigento, da genitori serbi. Ora i carabinieri hanno eseguito degli accertamenti al fine di risalire ai proprietari degli oggetti in oro rinvenuti nel corso della perquisizione domiciliare effettuata nel cortile Forno.

“Le ricerche hanno permesso di stabilire – si legge nel comunicato stampa dell’Arma - che i monili erano stati asportati in due diverse abitazioni di Racalmuto, il 16 e 17 novembre scorsi, e riconosciuti dai rispettivi proprietari che avevano formalizzato le denunce presso la locale stazione carabinieri”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arresto del serbo Lucan, "gioielli rubati a Racalmuto"

AgrigentoNotizie è in caricamento