menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata "ballerina", scoppia la protesta a Racalmuto

L'ultimo episodio ha riguardato le traverse igieniche non ritirate perché scambiate per rifiuto umido

Raccolta differenziata “ballerina”, come altrettanto “ballerine” sono le disposizioni comunali “per cui ciò che vale per questa settimana può non valere per la successiva”. A raccontarlo al Giornale di Sicilia è un insegnante di lettere in pensione. “Sono in quiescenza dalla scuola, ma in servizio permanente nella gestione dei rifiuti domestici” – dice il cittadino che chiedendo, e anche più volte, spiegazioni sul servizio si è sentito rispondere: “Ma lei non si è collegato al sito internet del Comune? Ogni volta mi colpevolizzo. Non mi decido mai a trascorrere tutte le ventiquattr'ore davanti al sito del Comune, pronto a catturare ogni minima e repentina variazione” – ha scritto l’insegnante  – .

L’ultimo, momentaneo, blackout nel servizio di raccolta s’è registrato – a detta del docente in pensione – per un sacchetto con le traverse igieniche, depositato nel giorno dell’indifferenziata.  Ma la raccolta non c’è stata. “Dal Comune mi è stato detto – racconta - il responsabile ero io, avevo certamente lasciato la spazzatura dopo il giro del prelievo porta a porta. Ero certo che non fosse andata così. Mi rivolsi ai vigili urbani e, pochi minuti dopo, accorse la ditta. Le traverse non erano state ritirate perché erano state scambiate per rifiuto umido”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 marzo, Zambuto: "Dedicare vie e piazze a personaggi femminili"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento