menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Vincenzo Maniglia

Il sindaco Vincenzo Maniglia

Dopo 24 ore torna a bruciare Piano Corsa, in campo due canadair e un elicottero

Il primo cittadino, intanto, ha annunciato un incontro con la Forestale per lunedì per fronteggiare i piromani

Dopo nemmeno 24 ore sono ripartite le fiamme a Piano Corsa, area verde vicino a Racalmuto. Dalle 15:45 sul posto stanno intervendo 2 squadre del Corpo forestale regionale coadiuvati da un elicottero e due canadair che stanno cercando di fermare l'avanzata del rogo facendo la spola tra San Leone e Racalmuto.

Una situazione davvero ingestibile rispetto alla quale l'amministrazione comunale ha deciso di prendere posizione. Il sindaco Vincenzo Maniglia ha infatti annunciato di voler contattare i dirigenti del corpo forestale per "fissare un appuntamento e valutare diverse ipotesi e azioni al fine di scongiurare il verificare ed il ripetersi dei roghi".

Prende fuoco il boschetto di Piano Corsa, in campo anche un elicottero

Il primo cittadino, tuttavia, aggiunge che è "con molta amarezza che però registro una cadenza quasi programmata degli incendi che negli ultimi anni hanno quasi distrutto il nostro polmone verde. Qualora si verificasse l’ipotesi dolosa dell’incendio - continua Maniglia -, ci auguriamo che i responsabili vengano consegnati alla giustizia perché è inconcepibile che l’uomo possa distruggere l’ambiente in cui vive per ragioni criminali, non curandosi del fatto che con il suo gesto priva la comunità di un patrimonio naturale così bello e necessario alla vita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento