Cronaca Racalmuto

L'omicidio del carabiniere Principato, cerimonia in suo omaggio a 32 anni dalla morte

Corona di fiori e funzione religiosa alla presenza di tutte le autorità religiose

E' stata celebrata questa mattina la ricorrenza del trentatreesimo anniversario dell’uccisione dell’appuntato dell’Arma dei carabinieri Alfonso Principato, medaglia d’oro al valor militare alla memoria, assassinato il 15 aprile 1985 in un conflitto a fuoco a Racalmuto.

Al cimitero “Bonamorone” di Agrigento è stata deposta una composizione floreale sulla tomba. In seguito, alla chiesa San Diego di Canicattì, è stata celebrata una messa dal cappellano militare della legione carabinieri “Sicilia”, don Salvatore Falzone, insieme al parroco don Salvatore Casà, alla quale hanno partecipato il fratello e le sorelle di Principato, il comandante provinciale dell'Arma, Giovanni Pellegrino, il prefetto Dario Caputo nonchè i vertici degli uffici giudiziari e delle altre forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'omicidio del carabiniere Principato, cerimonia in suo omaggio a 32 anni dalla morte

AgrigentoNotizie è in caricamento