L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Adulti e giovanissimi sono ancora increduli, ecco i commenti: "Era simbolo di bontà ed educazione", "Un angelo di nome e di fatto", "Un ragazzo d'oro", "Un infaticabile lavoratore"

I soccorsi al giovane racalmutese

Racalmuto è sconvolto. Adulti e giovanissimi sono increduli e ammutoliti per la tragedia che ha ucciso il ventitreenne Angelo Macaluso: un ventitreenne conosciuto da tutti, simbolo di bontà ed educazione. "Un angelo di nome e di fatto" - dicono i racalmutesi - . "Un ragazzo d'oro", "Un infaticabile lavoratore" - aggiungono altri suoi compaesani - . 

Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

I titolari dei locali serali del paese hanno già deciso: serate ed eventi, previsti per questo week end, sono annullati "a causa del grave lutto che ha colpito una cara famiglia del nostro paese". 

"E’ con immenso dispiacere che apprendiamo la notizia della tragica morte del giovane Angelo Macaluso, deceduto stamani a causa di un incidente mortale, persona garbata e stimata nel nostro paese anche per la sua dedizione al lavoro svolto sempre con serietà e professionalità - ha scritto il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia - . Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze e la vicinanza dell’amministrazione e del consiglio comunale che testimoniano lo sgomento di tutta la comunità racalmutese per la grave ed immatura perdita".

"Rientrare a Racalmuto e trovare il paese ammutolito dal dolore, colpito al cuore da un tragedia assurda - scrive, e lo fa interpretando alla perfezione i sentimenti dell'intero paese, il consigliere comunale Cinzia Leone - . Come consolare chi ha perso un figlio, un fratello, un amico? Un vuoto enorme, un senso di impotenza, di enorme tristezza per una giovane vita spezzata, per tutti i sogni che Angelo non potrà realizzare, per tutto quello che non potrà più vivere, per la disperazione dei suoi genitori". 

"Muore un giovane gentile, educato e lavoratore - ecco un altro commento simbolo dei racalmutesi - . Tutto oggi sembra buio in paese, una Racalmuto senza colori, in bianco e nero. Ciao Angelo, preghiamo affinché Dio possa accoglierti in paradiso e possa dare un forza immensa alla tua famiglia straziata, devastata dal dolore".  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento