menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Emilio Messana

Il sindaco Emilio Messana

Racalmuto, Ici 2011 non pagata: in arrivo 1.560 avvisi d'accertamento

Il Comune cerca di recuperare complessivi 288.658 euro. Ancora una volta, è stata dichiarata "guerra" all'evasione tributaria

Sono 1.560 gli avvisi d'accertamento Ici, per l'anno 2011, che giungeranno, a breve, nelle case dei racalmutesi. Dal Comune si cerca di recuperare complessivi 288.658 euro. Ancora una volta, l'amministrazione comunale, con in testa il sindaco Emilio Messana, ha dichiarato "guerra" all'evasione tributaria.

L'ufficio Tributi ha accertato che sono stati 1.560 i contribuenti in difetto. Di questi, 968 sono residenti a Racalmuto, 507 sono non residenti ed 85 sono residenti all'estero.

Questi nuovi avvisi d'accertamento Ici dovranno essere notificati - ed il tempo c'è tutto - entro la fine dell'anno, per evitare la "mannaia" della prescrizione. "Mannaia", naturalmente, per le casse del palazzo di città che continuano a boccheggiare. Se i contribuenti, una volta ricevuti gli avvisi di accertamento, continueranno a fare orecchie da mercante, scatterà l'iscrizione al ruolo coattivo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento