Nuovo stop alla fornitura idrica, quattro Comuni restano senza acqua

La gestione commissariale: "Dal 26 giugno si registra un arrivo quasi nullo ai serbatoi comunali. Possiamo soltanto garantire un rifornimento alternativo a mezzo di autobotte"

Ripristinata e nuovamente interrotta. Non c'è pace - non sembra essercene - per la fornitura idrica ai Comuni di Grotte, Naro, Racalmuto e Castrofilippo. A rendere nota la nuova interruzione, a partire dalle 20 di ieri, è stata la gestione commissariale del servizio idrico integrato Ati Ag9.

La precedente interruzione della fornitura idrica nei Comuni serviti dall’acquedotto “Tre Sorgenti” era stata ripristinata nella tarda mattinata di ieri. Poi, nuovamente, lo stop a partire dalle ore 20. Già da ieri l’ufficio tecnico della Girgenti Acque ha tempestivamente informato il consorzio acquedottistico “Tre Sorgenti”. 

"Preso atto che dal 26 giugno si registra un arrivo quasi nullo ai serbatoi comunali, che fa seguito peraltro ad un lungo periodo di riduzione della portata fornita, non è possibile ancora ripristinare la regolare distribuzione idrica con una gravosa criticità riguardante anche le utenze sensibili, per le quali - scrive la gestione commissariale - si può soltanto garantire un rifornimento idrico alternativo a mezzo di autobotte".

La distribuzione tornerà a normalizzarsi, nel rispetto dei necessari tempi tecnici, non appena il consorzio “Tre Sorgenti” ripristinerà la fornitura idrica nei Comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento