Niente acqua per i Comuni del Tre Sorgenti, i commissari prefettizi chiedono scusa

"Siamo costretti dall’altrui atteggiamento omissivo a scusarci con le popolazioni di Grotte, Naro, Castrofilippo e Racalmuto per i continui disagi"

Anche oggi non c'è stata acqua a Grotte, Naro, Castrofilippo e Racalmuto: i Comuni serviti dall'acquedotto Tre Sorgenti. Ma oggi, a chiedere scusa sono i commissari prefettizi che si occupano della gestione del servizio idrico. "La gestione commissariale è costretta dall’altrui atteggiamento omissivo a scusarsi con le popolazioni dei comuni di Grotte, Naro, Castrofilippo e Racalmuto per i continui disagi da carenza di distribuzione idrica - hanno scritto - . Non può quindi che manifestare piena la solidarietà a tutti coloro che, come gli stessi commissari, sono vittime delle enormi responsabilità assunte da Tre Sorgenti e da Ati Ag9, che contro legge ne agevola le inadempienze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento