rotate-mobile
Microcriminalità / Racalmuto

Rubati motozappa, zappatrice, tagliaerba e una tanica di gasolio: nuovo colpo in campagna

Il danno, provocato al proprietario del magazzino: un imbianchino di 44 anni, è stato quantificato in oltre duemila euro

Ancora un furto. Qualcuno, senza essere visto, è riuscito ad intrufolarsi, dopo aver forzato la porta di ingresso, nel magazzino di un’abitazione rurale di contrada Largo Azzarola. E in maniera indisturbata, i ladri – difficile ipotizzare infatti che sia entrato in azione un criminale solitario – hanno portato via una motozappa, una zappatrice, un tagliaerba e una tanica di 10 litri di gasolio. Il colpo dovrebbe essere stato messo a segno fra il pomeriggio di giovedì 5 e la mattina dell’Epifania. La denuncia, una volta fatta la scoperta, è stata formalizzata, alla stazione dei carabinieri di Racalmuto, martedì mattina. Il danno, provocato al proprietario del magazzino: un imbianchino di 44 anni, è stato quantificato in oltre duemila euro e non è coperto da nessuna polizza assicurativa.

Raccolta la denuncia di furto, a carico di ignoti, i carabinieri di Racalmuto, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno avviato le indagini per provare a raccogliere indizi ed identificare se non tutti, almeno qualcuno, dei balordi entrati in azione in Largo Azzarola. Non si tratta, per quanto ancora non si tratti di razzie allarmanti, del primo furto messo a segno su abitazioni o magazzini rurali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati motozappa, zappatrice, tagliaerba e una tanica di gasolio: nuovo colpo in campagna

AgrigentoNotizie è in caricamento