rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Microcriminalità / Racalmuto

Rubano tagliaerba, idropulitrice, attrezzatura e perfino una piscina: colpo in casa di campagna

Non è chiaro, non con precisione, quando è stato messo a segno il furto perché in quell’immobile i proprietari non sono andati per diversi giorni

Senza essere visti, né tantomeno sentiti sono riusciti a rubare una piscina fuori terra, con tanto di motore e filtro, un’idropulitrice, un tagliaerba e varie attrezzature da lavoro e da giardinaggio. E’ stato quantificato in oltre 1.500 euro il danno provocato ad una pensionata racalmutese settantaquattrenne, proprietaria della casa rurale di contrada Mezzarati. Residenza – non abitata in questo periodo dell’anno – che è stata “visitata” da una banda di ladri.

Non è chiaro, non con precisione, quando è stato messo a segno il furto perché in quell’immobile i proprietari non sono andati per diversi giorni. Fatta la scoperta però, la pensionata sì’è recata alla caserma dei carabinieri di Racalmuto ed ha formalizzato, a carico di ignoti, una denuncia per furto. Il danno non è, naturalmente, coperto da nessuna assicurazione. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per provare ad identificare uno o più componenti della banda, ma appare certo che non saranno affatto semplici. Appare comunque scontato che in azione siano entrate almeno due persone, visto quello che è stato portato via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano tagliaerba, idropulitrice, attrezzatura e perfino una piscina: colpo in casa di campagna

AgrigentoNotizie è in caricamento