rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Racalmuto

Gli studenti di architettura alla ricerca dei luoghi di Sciascia e degli scrittori agrigentini

L’obiettivo, attraverso gli interventi di rigenerazione urbana proposti dagli allievi è restituire ai luoghi una finalità di socializzazione e valorizzazione della cultura

Gli studenti del corso di studio di Architettura del polo agrigentino, guidati dalla docente di Urbanistica, Teresa Alessia Cilona, hanno visitato questa mattina i luoghi sciasciani nel centro storico di Racalmuto. Sin dal febbraio scorso, l’attività didattica del corso è dedicata al tema: “Infrastrutture dell’abitare urbano. Spazi pubblici di socialità e cultura. Riqualificazione, tutela, valorizzazione”.

Un progetto di ricerca ambizioso che, mutuando l'approccio della Strada degli Scrittori, punta a mettere in rete, riqualificandoli, quattro spazi pubblici, tutti impropriamente adibiti a parcheggi, a Porto Empedocle, Agrigento, Favara e Racalmuto e connessi ad altrettanti grandi autori della nostra provincia.

L’obiettivo, attraverso gli interventi di rigenerazione urbana proposti dagli allievi, è quello di restituire a tali ambiti la destinazione di luoghi di incontro, socialità, scambi culturali, quali luoghi privilegiati, ma anche restituire alle città la consapevolezza che il miglioramento della qualità urbana e architettonica di questi ambiti favorisca lo stare insieme, recuperando vivibilità e sostenibilità.

A guidare gli studenti a Casa Sciascia è stato il presidente dell'omonima associazione, Pippo Di Falco. La visita è proseguita attraverso i luoghi più importanti del "Paese della Ragione", raccontati in molti scritti dell'autore di Racalmuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti di architettura alla ricerca dei luoghi di Sciascia e degli scrittori agrigentini

AgrigentoNotizie è in caricamento