rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Racalmuto

Cumuli di sacchetti della spazzatura, cartoni e plastica: "Benvenuti a Racalmuto"

I cassonetti, per la raccolta dei rifiuti, sono stati regolarmente svuotati. Lungo la strada provinciale di ingresso, arrivando da Canicattì, c'è però uno spettacolo indecoroso

"Benvenuti a Racalmuto". La scritta sul cartellone - posto all'ingresso del paese, arrivando da Canicattì - manca. C'è soltanto l'indicazione che ci si trova a Racalmuto e che il Comune è gemellato con Hamilthon, in Canada, e con Finale Ligure, in provincia di Savona. Ma a dare il "benvenuto" - a chiunque arrivi in città dopo essersi lasciati alle spalle il centro commerciale "Le Vigne" - ci sono, lungo la strada, poco prima del viadotto "Malati", cumuli di sacchetti della spazzatura, scatole di cartone, cicche, fazzoletti, plastica. 

Rifiuti all'ingresso del paese

Uno spettacolo indecoroso. I cassonetti, per la raccolta dei rifiuti, sono stati regolarmente svuotati questa mattina. Lungo la strada provinciale sono però rimasti i rifiuti che, complice le forti raffiche di vento, vengono spostati ovunque, creando un raccapricciante "benvenuti a Racalmuto".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cumuli di sacchetti della spazzatura, cartoni e plastica: "Benvenuti a Racalmuto"

AgrigentoNotizie è in caricamento