rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Microcriminalità / Racalmuto

Utilitarie di insegnanti scomparse nel nulla: due denunce nel giro di poche ore

La Fiat Punto e la Fiat Panda sono state rubate a Racalmuto e a Canicattì. Dell'attività investigativa si stanno già occupando i militari dell'Arma

Una Fiat Punto, di proprietà di una insegnante cinquantaseienne, rubata a Racalmuto e una Fiat Panda, pure questa di proprietà di una insegnante cinquantatreenne di Grotte rubata a Canicattì. Due i furti denunciati ai carabinieri – praticamente lo stesso giorno alle stazioni di Racalmuto e Grotte - dopo un periodo di relativa calma apparente. Inevitabile, anche per gli stessi militari dell’Arma, l’interrogativo: c’è, di nuovo, in giro una “mano” che arraffa le utilitarie? O forse, addirittura, è sempre la stessa?

La Fiat Punto dell’insegnante racalmutese era stata posteggiata in via San Giuseppe, nel centro storico del paese. E’ stata ferma, in quella strada, circa 50 minuti, in piena mattinata. Al momento di riprendere la vettura, intestata al padre, la donna non l’ha più trovata. Il danno è stato quantificato in circa 500 euro e non è coperto da nessuna polizza assicurativa. I carabinieri di Racalmuto hanno subito avvisato la Procura e avviato le indagini. E la stessa cosa stanno facendo i militari di Canicattì, ai quali è stata trasmessa la denuncia dell’insegnante di Grotte. La Fiat Panda era stata lasciata parcheggiata in via Sabaudia. In questo caso, il lasso di tempo in cui la vettura è stata ferma è stato più lungo dalla mattina di giorno 18 fino alle ore 22 di giorno 21. Anche in questo caso il danno – che non è stato quantificato – non è risultato essere coperto da assicurazione. Spetterà agli investigatori, naturalmente, appurare e stabilire dietro i due diversi, recentissimi, furti vi sia o meno la stessa banda di delinquenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Utilitarie di insegnanti scomparse nel nulla: due denunce nel giro di poche ore

AgrigentoNotizie è in caricamento