menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della "Festa del ciao" a Racalmuto

Un momento della "Festa del ciao" a Racalmuto

"Festa del ciao", a Racalmuto torna ad esplodere la gioia

I piccoli hanno giocato in piazza con gli animatori dell'Azione cattolica. I ragazzi hanno svolto attività itineranti e gli adulti, invece, hanno partecipato ad un congresso al castello Chiaramontano

"Circondati di gioia". Questo lo slogan della "Festa del ciao" che è in corso a Racalmuto e che ha già, completamente, riempito piazza Umberto I. Un migliaio le persone in strada per vivere il tema della "gioia". Piccoli ed anziani hanno partecipato ed assistito ai giochi, hanno cantato e ballato esattamente per come è stato fatto dai ragazzi. E non soltanto di Racalmuto, ma dell'intera provincia di Agrigento. Sono presenti, infatti, i giovani di Casteltermini, Menfi, Canicattì, Cammarata, Agrigento, Sciacca, Favara ed Aragona. Un momento di festa, un momento di gioia.

 

"Con la festa del ciao, giovani, adulti, ragazzi dell'Azione cattolica - ha spiegato don Carmelo La Magra - si rivedono per ricominciare l'anno associativo assieme e sperimentano, quest'anno, il tema della gioia. La gioia dell'incontro che mette in moto i cuori, la gioia dell'incontro con il Signore, la gioia dell'incontro fra fratelli ed amici che condividono l'amore per Dio e per la chiesa e la passione per le cose degli uomini".

I partecipanti alla "Festa del ciao" - in molti casi, famiglie intere - si sono divisi in gruppi. I piccoli hanno giocato in piazza con gli animatori dell'Azione cattolica. I ragazzi - spostandosi fra i vari luoghi di incontro: al Comune, al teatro Regina Margherita e nelle varie parrocchie - hanno svolto attività itineranti con tema cardine la gioia. Gli adulti, invece, hanno partecipato ad un congresso al castello Chiaramontano e si sono cimentati in giochi di piazza. 

IL VIDEO: Canti e balli in piazza Umberto I

La festa del ciao dell'Azione cattolica dell'Arcidiocesi di Agrigento ha, di fatto, rianimato Racalmuto facendogli tornare ad "assaporare" la gioia. I giovani, provenienti da ogni parte della provincia, resteranno per l'intera giornata in città. La festa si concluderà con la Santa messa.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento