rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Quindicimila euro per il presidente del Consiglio del Parco archeologico

L'indennità in una prima fase sembrava esclusa dalle normative, ma una fitta corrispondenza con la Regione ha provato che a Bernardo Campo spettano circa 9mila euro nette all'anno

Qundicimila e 333 euro lorde per garantire un anno di lavoro del presidente del Consiglio del Parco archeologico della Valle dei Templi Bernardo Campo. Le somme sono state impegnate solo oggi dall'Ente regionale, al termine di una lunghissima vicenda burocratica.

Inizialmente, infatti, si credeva che l'attività di componente dell'organo "politico" del Parco non fosse retribuita, ad eccezione ovviamente delle spese di missione, che comunque vengono regolarmente corrisposte. Erano però subentrate norme e nuovi pareri che avevano aperto a questa possibilità per strutture come quella agrigentina, tanto che, nel 2017, Campo aveva presentato per la prima volta una richiesta in tal senso. Era quindi iniziata una fitta interlocuzione con l'Assessorato regionale ai beni culturali che alla fine ha provato il diritto di Campo di ricevere le somme in questione (15.333 euro lorde, oltre 9 mila nette) cui aggiungere ovviamente i rimborsi spese. 

E se le delibere del Consiglio del Parco non sono ancora oggi pubbliche, in quanto non direttamente consultabili on line,  l'albo pretorio del Parco che invece racconta quanto, a grandi linee, costa l'attività dell'organo. Per restare solo agli ultimi mesi, sono stati rimborsati 351,72 euro alla componente del consiglio Gabriella Capizzi e 1.196 euro sempre a campo per l'attività svolta dal 15 giugno al 28 luglio. In entrambi i casi usufruiscono di un rimborso benzina, avendo esplicitamente espresso la "necessità dell'uso del mezzo proprio a causa dell'incompatibilità con gli orari dei mezzi pubblici per lo svolgimento delle funzioni istituzionali. Assenti, in entrambi i casi, gli allegati contenenti le pezze giustificative. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindicimila euro per il presidente del Consiglio del Parco archeologico

AgrigentoNotizie è in caricamento