menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanzionato per ubriachezza, per un anno gli sarà proibita la via Atenea

La Questura applica per la prima volta un "dacur", un daspo per il centro storico e urbano, ad un 18enne gambiano

Soggetti ritenuti pericolosi, emesso un daspo e un divieto di accesso alle aree urbane del centro storico, una nuova forma di sanzione, questa, prevista dal cosiddetto "Decreto sicurezza".

Il questore della Provincia di Agrigento Rosa Maria Iraci ha emesso appunto un provvedimento della durata di tre anni nei confronti di B.S., 29 anni, abitante a Favara. L'uomo, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati svolto ad Agrigento a metà maggio da parte della Squadra Mobile, era stato arrestato in flagranza per i reati di porto in luogo pubblico di arma clandestina con relativo munizionamento e porto fuori dell’abitazione senza giustificato motivo di un tirapugni in metallo.

Il "Dacur", della durata di un anno, è stato invece emesso nei confronti S.E., gambiano di 18 anni, abitante a Palma di Montechiaro. Non potrà più accedere nell’aria urbana compresa tra via Atenea e via Empedocle del centro storico in quanto era stato sanzionato già due volte per ubriachezza, dalla polizia ed era stato allontanato dal centro urbano. I due provvedimenti sono stati redatti dalla Divisione Anticrimine della Questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento