menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro milioni di euro per Monserrato e via Favignana, Firetto: "Avviamo subito i lavori"

Dopo tante proteste, dei sit in prefettura e dei giorni di ansie e continue preoccupazioni, oggi arriva la notizia che in tanti stavano aspettando

I residenti di Monserrato e della via Favignana potranno, finalmente, tirare un sospiro di sollievo. L'assessorato Regionale Territorio e Ambiente ha finanziato 4 milioni e 200 mila euro per gli interventi di consolidamento del costone. Una notizia più che mai attesa che potrebbe risolvere non pochi problemi. Già nel maggio scorso i fondi erano stati stanziati, ma i lavori non sarebbero mai iniziati. 

Frana di via Favignana, approvato progetto da 4 milioni di euro

"Siamo pronti ad avviare immediatamente tutte le procedure necessarie per avviare il cantiere - commenta il sindaco Lillo Firetto - è un lavoro che abbiamo avviato già nel 2017 con la progettazione per il reperimento dei relativi fianziamenti e che ora ha avuto esito positivo. Già questa mattina dall'Assessorato ci è stato chiesto riscontro su alcuni adempimenti d'obbligo e gli uffici sono già attivati in tal senso. Per noi un grande sollievo sapere che potremo archiviare presto anche questo capitolo".

Firetto sollecita la Regione: "Bisogna fare presto"

Il verbale redatto dal Genio Civile risale al 2006,  con cui si dichiarava la somma urgenza per il dissesto in atto. Sulla via Favignana nel 2010 fu anche realizzato un progetto per il consolidamento che però non trovò la relativa copertura finanziaria. Quattro anni si erano perduti inutilmente.

"L'Amministrazione Firetto - fanno sapere dal Comune - si è attivata sin dal suo insediamento e nel  luglio del 2017 è stata nelle condizioni di rispondere prontamente a un avviso della Regione Siciliana che riguardava interventi di messa in sicurezza in aree a rischio idrogeologico. Nel febbraio del 2018, in considerazione del protrarsi della situazione di instabilità, a tutela in particolare di alcune famiglie residenti in un edificio a ridosso del costone, è stato necessario emettere  un'ordinanza di sgombero, successivamente revocata a seguito di ulteriore sopralluogo della Protezione Civile.  É stato invece disposto un continuo monitoraggio attraverso strumentazioni idonee. Il progetto di via Favignana è stato valutato positivamente dalla Regione ma, al fine di garantirsi in tempi certi l'erogazione del finanziamento con un migliore posizionamento in graduatoria, contestualmente qualche mese addietro l'amministrazione Firetto ha chiesto agli uffici di attivarsi per una richiesta di riesame dei punteggi ottenuti dal progetto in fase di valutazione. L'istanza è stata accolta e questo ha consentito di guadagnare 10 punti in graduatoria che mettono al sicuro l'avvio delle opere senza ulteriori indugi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento