rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

"Quasi 12" sbarca in Rai, Gero Tedesco: "Raccontare Stefano è stato commovente"

Su Rai 3 di buon mattino si è parlato dell'assassinio del piccolo bimbo di Favara e della speranza che venga fatta giustizia dopo vent’anni di verità nascoste e di incredibili silenzi

“Quasi 12” sbarca in Rai.  Il docufilm di Gero Tedesco è stato ospite di “Buongiorno Regione Sicilia”. Su Rai 3 di buon mattino si è parlato del piccolo Stefano Pompeo e della speranza che venga fatta giustizia dopo vent’anni di verità nascoste e di incredibili silenzi.

“L’obiettivo di questo documentario era duplice - ha detto Gero Tedesco - . Volevamo fare conoscere la storia di Stefano Pompeo, il secondo, quasi insperato era quello di fare luce sul caso. La Dia 20 giorni dopo l'uscita del documentario, è riuscita a riaprire le indagini. Questo delitto è stato sconvolgente. Raccontare la storia di Stefano è stato a volte commovente. Anche la troupe molto spesso si è commossa. Quando si lavora fianco a fianco con la famiglia, ci si sente quasi coinvolti”. Gero Tedesco, giornalista, ha parlato a cuore aperto per un documentario che sta facendo parlare di sé in ogni dove.

“Si risentiranno delle persone che all’epoca hanno avuto un ruolo nella vicenda. Le dichiarazioni di Maurizio Di Gati - ha concluso Tedesco - sono al vaglio degli investigatori”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quasi 12" sbarca in Rai, Gero Tedesco: "Raccontare Stefano è stato commovente"

AgrigentoNotizie è in caricamento