Quarantenne scomparso da 8 giorni, attivato il piano provinciale di ricerche

Stamani, in Prefettura ad Agrigento, ci sarà una tavola rotonda per fare il punto della situazione. Passati in rassegna tutti i filmati della video sorveglianza e analisi tecniche sul numero di telefono

Lo scomparso Gioacchino Vella

Il piano provinciale di ricerche persone scomparse è stato attivato. Stamani, in Prefettura ad Agrigento, ci sarà una tavola rotonda per fare il punto della situazione. Verosimilmente verrà pianificato come muoversi in maniera coordinata per provare a ritrovare Gioacchino Vella, 42 anni, di Palma di Montechiaro, scomparso da martedì 25 settembre.

E' scomparso da una settimana, avviate le ricerche 

I poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro, raccolta la denuncia di scomparsa che è stata formalizzata da un familiare del quarantaduenne, si sono subito attivati e, da allora, non soltanto non hanno mai smesso di cercare, ma hanno avviato una vera e propria attività investigativa. Sono stati già acquisiti numerosi filmati – tratti dagli impianti di video sorveglianza posti a presidio di varie attività commerciali – ed è stata avviata l’analisi tecnica del telefono cellulare del quarantaduenne.

Fino al tardo pomeriggio, prima serata, del 25 settembre il quarantaduenne è stato visto nelle vicinanze di un bar del centro. Da quel momento in poi, le sue tracce si sono completamente perse. Da giorni, il suo telefono cellulare risulta essere irraggiungibile. Non è chiaro – non può tecnicamente esserlo – se sia stato spento o se invece si è scaricata la batteria. I poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro oltre a portare avanti – come procedura investigativa impone – l’analisi tecnica del telefono cellulare, stanno passando naturalmente in rassegna le varie immagini acquisite dai sistemi di video sorveglianza.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento