Bambino morso da zecca a Villaseta, Vullo: "Bonifica immediata dei luoghi"

Il fatto sarebbe avvenuto nella zona dell'ex centro commerciale, chiesta disinfestazione e diserbo delle zone limitrofe

(foto ARCHIVIO)

Il consigliere comunale di "Uniti per la Città" Marco Vullo, chiede al sindaco e all’assessore alla Sanità "interventi urgenti in ordine allo stato di grave situazione igienico sanitaria a causa della presenza di zecche , presso la zona dell’ex centro commerciale e vie limitrofe Della Concordia e piazza San Basilio a Villaseta".

L'intervento del consigliere Gibilaro: "La città vive nella depressione"

Tutto parte dalla denuncia dei residenti, i quali hanno segnalato la presenza di zecche e, soprattutto, il fatto che un bambino si troverebbe ricoverato in seguito proprio al morso di questo pericoloso insetto. “E’ veramente grave continuare a registrare l’incapacità governativa dell’amministrazione comunale - commenta Vullo - che continua a non trovare soluzioni in merito alla grave situazione sanitaria in cui versano le frazioni della città. Il rischio per la salute pubblica è occorre immediatamente procedere ad una bonifica e disinfestazione dell’intera zona, chi ha il dovere di intervenire lo faccia - continua il consigliere comunale -. Mi appello agli organi competenti al fine di stimolare l’amministrazione Comunale a prendere urgenti provvedimenti in ordine alle bonifiche delle aree interessate dove il rischio infezioni è abbastanza alto oltre al disagio che vivono anche nel normale svolgimento delle loro attività i commercianti presenti sul posto oltre a costringere i residenti a barricarsi in casa. Occorrono - conclude - azioni concrete di salvaguardia e tutela della salute pubblica“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Il nuovo Dpcm 3 dicembre, cosa si può fare e non fare: tutte le regole di Natale 2020 (e i metodi per "aggirarle")

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento