Bambino morso da zecca a Villaseta, Vullo: "Bonifica immediata dei luoghi"

Il fatto sarebbe avvenuto nella zona dell'ex centro commerciale, chiesta disinfestazione e diserbo delle zone limitrofe

(foto ARCHIVIO)

Il consigliere comunale di "Uniti per la Città" Marco Vullo, chiede al sindaco e all’assessore alla Sanità "interventi urgenti in ordine allo stato di grave situazione igienico sanitaria a causa della presenza di zecche , presso la zona dell’ex centro commerciale e vie limitrofe Della Concordia e piazza San Basilio a Villaseta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento del consigliere Gibilaro: "La città vive nella depressione"

Tutto parte dalla denuncia dei residenti, i quali hanno segnalato la presenza di zecche e, soprattutto, il fatto che un bambino si troverebbe ricoverato in seguito proprio al morso di questo pericoloso insetto. “E’ veramente grave continuare a registrare l’incapacità governativa dell’amministrazione comunale - commenta Vullo - che continua a non trovare soluzioni in merito alla grave situazione sanitaria in cui versano le frazioni della città. Il rischio per la salute pubblica è occorre immediatamente procedere ad una bonifica e disinfestazione dell’intera zona, chi ha il dovere di intervenire lo faccia - continua il consigliere comunale -. Mi appello agli organi competenti al fine di stimolare l’amministrazione Comunale a prendere urgenti provvedimenti in ordine alle bonifiche delle aree interessate dove il rischio infezioni è abbastanza alto oltre al disagio che vivono anche nel normale svolgimento delle loro attività i commercianti presenti sul posto oltre a costringere i residenti a barricarsi in casa. Occorrono - conclude - azioni concrete di salvaguardia e tutela della salute pubblica“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento