rotate-mobile
L’iniziativa

Gli studenti ripuliscono le spiagge della riserva naturale “Foce del fiume Platani”: ecco le scuole coinvolte

L’iniziativa è stata promossa da Marevivo con gli educatori che hanno supportato i ragazzi in tutte le attività. Raccolti oltre mille chili di rifiuti

Ben 163 i sacchi di spazzatura per circa 1067 chili: questo il “bottino” degli ultimi 3 mesi di attività ambientale nella spiaggia della riserva naturale orientata “Foce del fiume Platani”. Tutto questo grazie al lavoro svolto dagli studenti delle scuole della provincia agrigentina e grazie ai volontari dell’associazione ambientalista “Marevivo Onlus” che ha aderito alla campagna internazionale “TeamSeas” di ”Ocean Conservancy”.

Le scuole che hanno attivamente preso parte all’iniziativa sono state il liceo Martin Luther King di Favara, il liceo Foscolo di Canicattì, l’istituto di istruzione secondario Crispi di Ribera e l’Amato Vetrano di Sciacca. Le operazioni di pulizia hanno anche coinvolto i giovani ospiti stranieri del progetto Erasmus+ “Blue is the new green” e diversi volontari accorsi dalla provincia di Agrigento e persino da Serradifalco.

Ieri mattina, domenica 9 luglio, si è svolta l’ultima delle sei pulizie in programma che ha consentito di raccogliere 21 sacchi di rifiuti per un totale di 144,5 chili. Presente anche una delegazione del Comune di Ribera con il sindaco Matteo Ruvolo, il vicesindaco Leonardo Augello e l'assessore Giuseppe Maria Sgró che hanno supportato sin dall’inizio la campagna ecologica di Marevivo.

I dati sulle quantità raccolte saranno inseriti nei report elaborati annualmente da Ocean Conservancy per monitorare lo stato di salute delle coste e studiare quali   soluzioni mettere in campo per contrastare sempre più efficacemente l’abbandono di rifiuti sulle spiagge e in mare.

La campagna di pulizie ha visto anche la collaborazione del Dipartimento Regionale dello sviluppo rurale e territoriale – Servizio 9 – servizio per il territorio di Agrigento e del Comune di Cattolica Eraclea.

“L’impegno di Marevivo per il mare ed i fiumi non si ferma qui e continuerà nelle prossime settimane su tantissime altre spiagge con tante nuove iniziative volte a sensibilizzare i bagnanti sull’importanza del rispetto e della tutela del mare - ha detto Fabio Galluzzo di Marevivo – e già da giorni i nostri volontari sono presenti su quattro spiagge siciliane rientranti nella rete Natura 2000 e lì opereranno per tutta la stagione estiva. È importante richiamare l’attenzione della gente sui risultati che possono essere raggiunti con comportamenti responsabili comuni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti ripuliscono le spiagge della riserva naturale “Foce del fiume Platani”: ecco le scuole coinvolte

AgrigentoNotizie è in caricamento