menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto ARCHIVIO

foto ARCHIVIO

"Pugno in faccia ad anziana per sottrarle 50 euro appena vinti", condannato 26enne

Il gup ha inflitto due anni di reclusione ad Alessandro Sottile, accusato di avere rapinato una donna in un'agenzia di scommesse

Due anni di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena e, di conseguenza, revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Queste le decisioni del gup Stefano Zammuto nei confronti di Alessandro Sottile, 26 anni, arrestato il 2 agosto scorso dai carabinieri con l'accusa di avere selvaggiamente picchiato una donna di 66 anni per sottrarle una banconota di 50 euro, frutto di una vincita alle slot machine. 

La presunta rapina è stata commessa all'interno di un'agenzia di scommesse di piazzale Rosselli. Il cassiere aveva appoggiato la banconota di 50 euro sul bancone e Sottile, secondo la ricostruzione dell'episodio, l'avrebbe colpita con un violento pugno al volto per sottrarle i soldi che stava per prendere. La donna riportò un grave trauma cranico con un'emorragia che fece temere anche per la sua vita.

Il giovane, che ha cercato di fuggire nel centro storico, è stato arrestato dai carabinieri grazie anche all'aiuto di un poliziotto libero dal servizio. La Procura, che contestava i reati di rapina e lesioni aggravate, ha ottenuto che venisse mandato a processo con rito immediato e, subito dopo la notifica del provvedimento, la strategia del difensore, l'avvocato Davide Casà, è stata quella di chiedere il giudizio abbreviato. Anche per questo, visto che il rito speciale prevede la riduzione di un terzo della pena, la condanna inflitta gli ha consentito di beneficiare della sospensione.

Il pubblico ministero Alessandra Russo, invece, aveva chiesto la condanna a due anni e due mesi che sarebbe stata superiore al tetto dei 2 anni entro il quale si può concedere il beneficio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento