“Attenzione è entrato un cinese”, l’annuncio choc della cassiera di un supermercato

La psicosi Coronavirus, a Favara, è sfociata in un brutto episodio di razzismo. Il giovane, sentendosi discriminato, è scoppiato in lacrime

La psicosi Coronavirus degenera in episodi di discriminazione razziale, con vittime persone di nazionalità cinese.

Psicosi Coronavirus, è crisi per i ristoranti cinesi: "Chiusi per ferie"

I giustificati timori per l’epidemia globale non spiegano il brutto gesto che, nei giorni scorsi, ha visto protagonista la cassiera di un supermercato di Favara. Una donna che ha annunciato a colleghi e clienti la presenza, nel grande magazzino, di un uomo di nazionalità cinese. La diffusione audio dell’avviso ha provocato allarmismo fra i presenti e imbarazzo nello stesso cinese che, sentendosi discriminato è scoppiato in lacrime. L'uomo - per sua stessa ammissione - ha comunque fatto la spesa, ripromettendo però a se stesso di non ritornare mai più in quel supermercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caso di Coronavirus a Licata? Messaggio fake fa dilagare la psicosi

L’annuncio allarmistico e razzista della cassiera è dunque emblematico e stride con i principi di accoglienza e di integrazione che invece sono condivisi dalla maggioranza della comunità favarese.

Psicosi Coronavirus e negozi cinesi a rischio chiusura, l'appello: "Non abbiate paura"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento