menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un tratto della provinciale 26

Un tratto della provinciale 26

Provinciale 26, sindaci e cittadini sul piede di guerra: "Intervenire subito"

Domani manifestazione di protesta al bivio Tumarrano di Cammarata-San Giovanni Gemini per chiedere interventi di manutenzione sulla strada. Presente anche il prefetto Nicola Diomede

Conto alla rovescia per la protesta. Abitanti, amministratori, politici, appartenenti alle comunità ecclesiali e perfino il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, saranno al bivio Tumarrano di Cammarata-San Giovanni Gemini per alzare la voce e  chiedere interventi immediati sulla disastrata strada provinciale 26, strada che collega i comuni di tre province dell'entroterra - Agrigento, Caltanissetta e Palermo - con la strada statale 189 Palermo - Agrigento.

LEGGI ANCHE: PANEPINTO: "DOVE SONO FINITI I 2 MILIONI DI EURO?"

Era il 1998 quando le sollecitazioni e le proteste dei cittadini portarono l’ufficio tecnico della Provincia Regionale di Agrigento a redigere il progetto di ammodernamento della provinciale 26. A distanza di vent'anni la strada è ancora dissestata, rendendo difficile la viabilità dei mezzi sia leggeri che pesanti. "È un attentato alla sicurezza degli automobilisti", dichiara Carmelo Panepinto, sindaco di San Giovanni Gemini.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento