Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Occhi puntati sul ponte Petrusa, è il giorno della verità: ecco le prove di carico

Sul posto, da questa mattina, i tecnici di Anas. Gli operatori stanno verificando se il viadotto è stato costruito a norma

 

E’ il giorno della verità per il  nuovo ponte “Petrusa”, il viadotto che dalla strada statale 122 collega i centri di Agrigento e Favara. L’apertura dell’infrastruttura è stata fissata per il prossimo lunedì 13 luglio ma tutto dipenderà dai risultati delle prove di carico finalizzate alla verifica delle caratteristiche statiche del viadotto stesso.

Nello specifico, sull’impalcato del ponte,  la presenza di otto camion con un peso equivalente di 40 tonnellate ciascuno, grazie ai sensori collocati in punti strategici della struttura, determinerà la resistenza della struttura alle sollecitazioni massime previste dal progetto. Sostanzialmente, le verifiche decreteranno, prima del collaudo finale, se l’opera è stata realizzata a regola d’arte e quindi conforme alla normativa vigente.

E' la fine di un incubo, completati i lavori al viadotto Petrusa: via alla riapertura
E' la fine di un incubo, completati i lavori al viadotto Petrusa: via alla riapertura

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/riapre-viadotto-petrusa-favara-13-luglio.html

Con circa otto mesi di ritardo, rispetto alla preventivata ultimazione che era stata fissata al  mese di novembre 2019, il transito dalla  “Agrigentina” si avvia al ripristino definitivo, ponendo fine dunque alle deviazioni che, in assenza del ponte, hanno causato notevoli disagi alle comunità di Agrigento e Favara e anche al personale della vicina casa circondariale “Pasquale di Lorenzo”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento