rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Dipendenti comunali senza stipendio, Cgil: "Amministrazione sia più incisiva"

Il coordinatore provinciale per gli enti locali della Fp Cgil di Agrigento, Pietro Aquilino, è intervenuto commentando la protesta dei lavoratori di Porto Empedocle

Continua senza sosta la protesta dei lavoratori del Comune di Porto Empedocle. Da quanto è stato dichiarato lo stato di agitazione e dopo l’avvio della procedura di raffreddamento chiusa negativamente in Prefettura il 31 marzo 2017, si sono succedute diverse iniziative per denunciare l’ormai cronico ritardo del pagamento degli stipendi dei dipendenti comunali.

LEGGI ANCHE: TUTTI IN PIAZZA PER LO SCIOPERO

"Non avendo, le precedenti iniziative, sortito alcun effetto positivo costringendo i lavoratori a passare la santa Pasqua senza il giusto e meritato pagamento degli stipendi, - scrive Pietro Aquilino, coordinatore provinciale per gli enti locali della Fp Cgil di Agrigento - oggi i dipendenti comunali si sono astenuti dal lavoro per l’intera giornata, per protestare fortemente contro l’amministrazione attiva, denunciando l’atteggiamento, poco incisivo degli amministratori che potrebbe far pensare ad una scarsa ed insufficiente considerazione dei propri dipendenti, nonché l’oggettiva e palese difficolta dimostrata, nella risoluzione definitiva della problematica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti comunali senza stipendio, Cgil: "Amministrazione sia più incisiva"

AgrigentoNotizie è in caricamento