rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024

Punta Bianca, sit-in di protesta dei residenti e delle associazioni ambientaliste contro le esercitazioni militari

La colonna dei mezzi ha comunque raggiunto il poligono allestito nei pressi della suggestiva spiaggia

Una colonna di mezzi in dotazione ai reggimenti dei lancieri di Aosta di Palermo e Catania ha raggiunto in mattinata il poligono di Drasy a Punta Bianca per le esercitazioni periodiche che da 63 anni vedono la presenza dei militari nella località agrigentina. Il passaggio dei pesanti mezzi, fra i quali anche tre carri armati “Lince” è stato atteso da una delegazione di residenti e dai volontari delle associazioni Mareamico e Marevivo che, insieme ai responsabili dei “Verdi Europa”, hanno dato vita ad un pacifico sit-in di protesa.

I manifestanti, che non si sono opposti al passaggio dei militari, chiedono il fermo delle esercitazioni a Punta Bianca e lamentano anche i danni che il transito dei mezzi pesanti provocano alla strada rurale. Disagi che, come raccontato dai microfoni di AgrigentoNotizie dalla signora Anna Lauricella, possono avere conseguenze gravi anche per le situazioni di emergenze sanitarie dei residenti.

Sit-in di protesta contro le esercitazioni militari a Punta Bianca

Video popolari

Punta Bianca, sit-in di protesta dei residenti e delle associazioni ambientaliste contro le esercitazioni militari

AgrigentoNotizie è in caricamento