rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Lavora all'hotspot

E' stato proposto come "poliziotto onorario", il mediatore culturale ringrazia pubblicamente il questore

Ali Hussain Sheikh, postando sui social una sua foto davanti la Questura, ha manifestato felicità. Ci vorrà però qualche mese prima che l'istruttoria venga completata

Ha postato, sui social, una sua foto scattata davanti la Questura di Agrigento e senza molti giri di parole ha scritto: "Grazie di cuore questore". Lo ha fatto, rivolgendosi al questore Emanuele Ricifari, ​Ali Hussain Sheikh: il trentacinquenne bengalese, mediatore culturale, per il quale, proprio il questore, ha inoltrato al dipartimento della Pubblica sicurezza la proposta di riconoscergli la funzione di "poliziotto onorario". Si tratta di un titolo onorifico che la polizia concede a chi svolge un servizio più che meritevole.

Velocizza le identificazioni ed evita dissidi e liti all'interno dell'hotspot, il questore: "Mediatore culturale sia poliziotto onorario"

bengalese mediatore culturale hotspot e questore emanuele ricifari

Il lavoro del mediatore culturale, arrivato in Italia circa 6 anni fa dove si è subito messo a studiare, è stato ritenuto fondamentale e indispensabile anche, e soprattutto, per velocizzare le procedure di identificazione e consentire un rapido trasferimento dei migranti che si trovano all'hotspot di Lampedusa. Il 35enne parla cinque lingue, e grazie alle sue abilità interpersonali e professionali, risulta essere un vero "ponte" che media anche fra le singole persone e i gruppi presenti nella struttura di primissima accoglienza, evitando incomprensioni e problemi fra etnie diverse.

Il bengalese che potrebbe diventare "poliziotto onorario" ha un contratto con il ministero dell'Interno ed è a disposizione dell'ufficio Immigrazione. Ha moglie e figli a Catanzaro, ma lui lavora a Lampedusa riuscendo ad essere garanzia in materia di comprensione, mediazione e accoglienza, nonché integrazione degli stranieri - minorenni o adulti - che giungono sull'isola. Oggi,  ​Ali Hussain Sheikh, che è entusiasta per la proposta fatta dal questore di Agrigento Emanuele Ricifari, ha voluto pubblicamente ringraziarlo. 

Ci vorrà, però, qualche mese affinché l'istruttoria venga completata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' stato proposto come "poliziotto onorario", il mediatore culturale ringrazia pubblicamente il questore

AgrigentoNotizie è in caricamento