La proposta del M5S: "Matrimoni civili tra le bellezze di Agrigento"

Il Movimento ha presentato nei giorni scorsi una mozione per implementare il wedding tourism nella città

Il Tempio della Concordia

Il Movimento 5 Stelle Agrigento ha presentato nei giorni scorsi una mozione per implementare il wedding tourism nella città. "Alcune coppie, anche dall’estero, - scrive il consigliere del M5S, Marcella Carlisi, chiedono di potersi sposare avendo come sfondo una delle nostre meravigliose location. Vogliamo sfruttare fino in fondo questa possibilità che, se sapientemente sviluppata, porterebbe posti di lavoro in città, prima richiesta dei nostri concittadini".

Secondo la legge, precisa Carlisi, "i comuni possono disporre, anche per singole funzioni, l’istituzione di uno o più separati uffici dello stato civile, e gli uffici separati dello stato civile vengono istituiti o soppressi con deliberazione della giunta comunale. Dunque, le cerimonie civili potrebbero essere celebrate al di fuori degli uffici comunali".

"Attraverso l’attivazione di convenzioni con il Parco archeologico, Tempio di Vulcano anche raggiungibile con ferrovia, Consorzio provinciale (Orto botanico), FAI (Kolimbethra), demanio marittimo (spiagge), museo 'Griffo' (sala del Gigante), chiese sconsacrate, - aggiunge Carlisi - si potrebbe avviare un indotto dedicato ai matrimoni e alle unioni civili che porterebbe posti di lavoro nel settore della ristorazione, accoglienza, organizzazione di eventi, noleggio auto, composizioni floreali e tanto altro. Un’occasione da prendere al volo che, speriamo, la nostra amministrazione non si faccia scappare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento