"Promessa mantenuta": a Ravanusa il Megafono rilancia il monte Saraceno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Grande soddisfazione per il Megafono di Ravanusa, che in pochissimo tempo è riuscito a dare impulso ad una annosa dormiente vicenda chiamata Monte Saraceno. In data 16.10.2013 la delegazione del Megafono di Ravanusa, insieme al Presidente dell'associazione "Sicani del Monte Saraceno" si è recata a Palermo, dall'Assessore ai beni culturali D.ssa Mariarita Sgarlata. In seno all'incontro sono state esposte le problematiche riguardanti il sito archeologico, le possibili prospettive, gli innumerevoli sbocchi turistici-lavorativi insiti nel ripristino del luogo; sono state esibite, sia all'Assessore che al Capo di gabinetto dell'assessorato ai beni culturali Dr. Pennino Gaetano, oltre un migliaio di firme raccolte dal Presidente dell'associazione dei Sicani, di cittadini che ne chiedono il ripristino e la fruibilità. L'incontro proficuo, sotto molteplici punti di vista, ha confermato ancora una volta la disponibilità e la sensibilità dell'assessore Mariarita Sgarlata, la quale si è attivata tempestivamente affinchè, il suo assessorato, mettesse in moto e sollecitasse gli organi periferici anch'essi parti in causa. Nella riunione di Palermo si è parlato non soltanto del semplice ripristino della zona archeologica, ma di programmi, di percorsi turistici, proponendo azioni di sviluppo del territorio sostenibili nel tempo. A seguito di tale intervento, è stato coinvolto il Comune di Ravanusa, all'uopo in data 22.10.2013 vi è stato un incontro tra il Capo di gabinetto dell'assessorato ai beni culturali della Regione Sicilia-Dr. Pennino, il Dirigente dell'Unità operativa per i beni culturali Dr. Agrò ed il Sindaco di Ravanusa. Nell'ottica dell'interesse collettivo, il Megafono si è dimostrato, e si dimostrerà sempre sensibile (indipendentemente dal colore politico ) alle richieste di un territorio rappresentato da politici che spesso hanno preferito cavalcare i problemi piuttosto che risolverli.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento