Asilo nido del Villaggio Mosè, bocciato il progetto di riqualificazione

Stando alla Regione la proposta non era stata redatta in modo conforme con quanto richiesto dal bando

Bandi per la realizzazione o la riqualificazione degli asili nido, il Comune di Agrigento si becca una "porta in faccia" da parte della Regione Siciliana.

Come è già avvenuto per alcune iniziative progettuali in passato, da Palermo hanno ritenuto non ricevibile la proposta per la realizzazione di lavori di riqualificazione, sistemazione degli spazi esterni e delle coperture all'asilo nido del Villaggio Mosè in via Lucrezio.

Pioggia di finanziamenti per gli asili nido: ecco i comuni beneficiari

Secondo l'Assessorato alla Famiglia, che ha in questi giorni distribuito importanti risorse a molti comuni siciliani per questo scopo, il progetto risulta essere "non ricevibile" in quanto la domanda "non contiene la perizia degli arredi previsti" e quindi la stessa non sarebbe conforme a quanto richiesto. Era già accaduto, per esempio, con il progetto di riqualificazione di piazza di Madonna della Cetena, Villaseta, anche questo rispedito al mittente dalla Regione ma poi recuperato dal Comune attraverso il sistema dei cantieri di servizio.

Agrigento comunque non è da sola, dato che uguale destino hanno avuto i progetti sugli asili nido proposti dai Licata e Montallegro, anche in questi due casi per problemi rispetto al progetto proposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento