menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa comunale, il progetto "Orti di pace" coinvolge grandi e piccoli

All'appuntamento presenzierà una piccola rappresentanza di tutte le componenti scolastiche di tutti i plessi, che riceverà dalle mani di un rappresentante dell'Amministrazione comunale la concessione ad utilizzare per fini didattici ed educativi due piccoli terreni

Tutto pronto per il progetto "Orti di pace". L'evento si terrà mercoledì, 1 febbraio, alle 10, all'interno della villa comunale Elena, il Comune di Licata consegnerà in affidamento due aiuole di Villa Elena all'Istituzione Scolastica. Giunge così a compimento un primo, piccolo ma fondamentale traguardo per la realizzazione del progetto “Orti di Pace”.

In questo momento, dall'inestimabile valore simbolico, si condenseranno in forma visibile i gesti e gli atti e gli obiettivi ai quali tutti gli organi della Repubblica sono chiamati a concorrere, e fra di esse, in prima fila, la scuola.

L'Amministrazione comunale, che in queste settimane ha mostrato attenzione e sensibilità al progetto, consegnerà due fazzoletti di terreno alla scuola, perché gli insegnanti dei tre ordini di scuola possano condurre, con i propri allievi, significative esperienze di apprendimento centrate sul saper progettare, saper costruire, saper prendersi cura di qualcosa o di qualcuno, saper aspettare, saper impegnarsi per realizzare un sogno o centrare un obiettivo.

Non c'è disciplina che possa considerarsi esclusa dalla possibilità di costruire parte del curricolo intorno a un orto o a un giardino, e tutte le letterature (religiosa, scientifica, storica, geografica, poetica, musicale) ce lo dimostrano.

All'appuntamento presenzierà una piccola rappresentanza di tutte le componenti scolastiche di tutti i plessi, che riceverà dalle mani di un rappresentante dell'Amministrazione comunale la concessione ad utilizzare per fini didattici ed educativi due piccoli terreni.

Ogni classe e sezione selezionerà per sorteggio due alunni. Il gruppo sarà condotto alla Villa dalle docenti Curella e Triglia (scuola secondaria), da Spadaro (scuola dell'Infanzia), da Rosa Marino e Claudia D'Alessandro (scuola primaria, plesso Badia) e da Gambino e Cigna (scuola primaria plesso Greco).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento