rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Lampedusa e Linosa

Lampedusa, le vittime del Mediterraneo si trasformano in "stelle": ecco il progetto

Verrà realizzato anche teatro naturale all'interno dell'area della cava di Cala Francese

Un teatro naturale e un "Memoriale della Migrazioni" dove le vittime del Mediterraneo verranno trasformate in "stelle", saranno realizzati nell’area della cava di Cala Francese a Lampedusa. Ad annunciare il progetto redatto dall'architetto Vincenzo Latina, è sui social il sindaco Salvatore Martello.

"L'attività - dice - unirà il restauro ambientale, la riqualificazione territoriale, la valorizzazione socio-culturale ed anche economica in quanto, come detto, può diventare un luogo di importante valenza turistica. Nella stessa area sorgerà anche un Memoriale delle Migrazioni: un luogo di pausa e riflessione, di meditazione e di preghiera aperto a tutte le religioni e professioni di fede. Sarà collocata una imbarcazione utilizzata dai migranti per arrivare a Lampedusa e sulla parete perimetrale sud-est della Cava si prevede di realizzare un numero di fori corrispondenti alle vittime, bambini e adulti, del tragico naufragio del 3 ottobre 2013: 368 morti accertati e 20 dispersi. Ma sarà anche un modo per ricordare tutte le vittime innocenti delle migrazioni e per ribadire l’impegno di tutti affinché il Mediterraneo sia un Mare di Pace”.

E' stato già pubblicato l'avviso per l’individuazione della ditta che eseguirà i lavori per un impegno di spesa complessivo di 323mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa, le vittime del Mediterraneo si trasformano in "stelle": ecco il progetto

AgrigentoNotizie è in caricamento