Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Impianti di compostaggio di comunità, nove comuni esclusi dai finanziamenti

Tutti i centri partecipanti, tra quelli della provincia di Agrigento, sono stati "bocciati": sulle modalità però scoppia la polemica

Gli allegati alle domande sono stati presentati oltre il termine previsto: tutti i comuni della provincia di Agrigento partecipanti al bando per la realizzazione di compostiere di comunità (e il 99% degli altri centri siciliani) esclusi da milioni di euro di fondi europei.

Il dipartimento ha infatti ritenuto che Sambuca di Sicilia, Grotte, Menfi, Sciacca, Santo Stefano Quisquina, Camastra e Favara fossero da escludere poiché gli allegati collegati all’istanza sono pervenuti oltre il termine di scadenza”. Altri due centri, cioè Raffadali e Cammarata si sono visti contestare invece, nel primo caso, il fatto che l’istanza fosse sprovvista “del parere dell’Arpa ovvero della firma del progettista” e nel secondo caso l’assenza della copia del titolo di proprietà delle aree individuate.

I sindaci però non ci stanno e, soprattutto coloro che sono stati esclusi per presunto superamento dei termini di legge oggi chiedono a gran voce che la Regione provveda a reintegarli in considerazione del fatto, dicono, che il bando è stato più volte rimaneggiato e che lo stesso di fatto non sarebbe stato chiaro rispetto proprio rispetto ai termini indicati

Del resto i fondi avrebbero consentito di sbloccare finanziamenti molto importanti: le compostiere di comunità  avrebbero infatti permesso di ridurre la quantità di rifiuto umido conferito in discarica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti di compostaggio di comunità, nove comuni esclusi dai finanziamenti

AgrigentoNotizie è in caricamento