Mafia, il boss Leo Sutera a processo con il rito abbreviato

L'udienza si terrà il prossimo 28 maggio, alla sbarra anche tre persone accusate di favoreggiamento nei suoi confronti

Leo Sutera

Avrà inizio il prossimo 28 maggio, con il rito abbreviato, il processo a carico di Leo Sutera, 68 anni di Sambuca di Sicilia, detto "U prufissuri" accusato di associazione mafiosa. Lo riporta il Giornale di Sicilia in edicola oggi.

La Cassazione respinge il ricorso: Sutera resta in carcere

Nel procedimento, con l’accusa di favoreggiamento, sono imputati Giuseppe Tabone, imprenditore di 58 anni, Maria Salvato, fioraia di 45 anni, e Vito Vaccaro di 57 anni, tutti di Sambuca di Sicilia, paese di cui Sutera, secondo l'accusa, è il capo mandamento. 
 

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Come organizzare le pulizie al rientro dalle ferie estive

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Incidente: auto si ribalta lungo la strada per Joppolo, 13enne in gravi condizioni

  • Pistola in pugno rapinano l'ufficio postale, in fuga due criminali

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento