menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "maschiata", l'applauso e la preghiera: cala il sipario sulla festa di San Calò

Il simulacro dal santuario dell’Addolorata ha raggiunto il viale della Vittoria, alla villa del sole sono stati esplosi i fuochi pirotecnici

La "maschiata", la preghiera e poi l'ultimo grande applauso. Va in archivio la festa di San Calò, celebrata anche quest'anno da migliaia di fedeli. 

“Evviva San Calo”, il Santo Nero abbraccia la città: in migliaia in piazza

Alla fine della processione diurna, alle 20, è partita la preparazione del fercolo di San Calogero. 

Il simulacro del santo dal santuario dell’Addolorata ha raggiunto il viale della Vittoria. Ad accompagnare San Calogero, i devoti, ma anche le principali autorità locali e le confraternite dei fedeli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento