rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022

Palazzi senza acqua da otto giorni, Aica non risponde e gli abitanti chiedono aiuto al prefetto: “E' una situazione insostenibile”

A segnalare il problema alla redazione di AgrigentoNotizie sono stati gli abitanti di via Nenni

Venticinque famiglie sono senz'acqua da otto giorni e chiedono l'intervento del prefetto di Agrigento per risolvere il problema. Questa è la segnalazione che i condomini del civico numero 38 di via Pietro Nenni hanno inoltrato alla redazione di AgrigentoNotizie. Dopo diverse comunicazioni alla società consortile Aica, e in assenza di risposte concrete, gli inquilini del palazzo poco distante dal municipio di Agrigento, tramite il loro amministratore condominiale chiedono aiuto alla sede territoriale del Governo.

Il problema, che sarebbe condiviso anche con gli altri palazzi limitrofi, secondo quanto riferito dagli abitanti, sarebbe sorto dopo il cambio del serbatoio comunale di adduzione che per questo lato di via Nenni, da quello di Itria sarebbe passato a quello di Rupe Atenea. Mutamenti che, sempre secondo gli abitanti, provocherebbe un calo di pressione che non consentirebbe all'acqua di poter raggiungere i recipienti posti sulla terrazza dell'edificio.

“L'acqua non arriva ma le bollette sono puntali e più salate di prima” - ci dice uno degli abitanti rimasti a secco. “Dobbiamo organizzarci con i bidoni – dice dai microfoni di AgrigentoNotizie un'altra abitante indignata – oppure dobbiamo disturbare i nostri genitori per chiedere di fare il bucato e per lavarci”.

Video popolari

Palazzi senza acqua da otto giorni, Aica non risponde e gli abitanti chiedono aiuto al prefetto: “E' una situazione insostenibile”

AgrigentoNotizie è in caricamento