Cronaca

Meteo, sarà un Primo maggio estivo: lo scirocco porta le temperature oltre i 30 gradi

La festa dei lavoratori proseguirà all’insegna di picchi fino a 31/33 gradi nell’hinterland palermitano. La colonnina di mercurio si abbasserà di 6-8 gradi solo a partire da domenica sera quando – secondo le previsioni di 3bmeteo.com – si farà strada il maestrale

Temperature dai connotati estivi e una sostenuta ventilazione di scirocco in Sicilia durante il weekend del Primo maggio. A confermare quanto anticipato un paio di giorno fa è il meteorologo di 3bmeteo.com, Andrea Bonina. Secondo l'esperto, la prima avvezione d’aria calda della stagione, infatti, raggiungerà l’apice proprio nel fine settimana. Le temperature più elevate sono attese nel corso di sabato, giorno in cui cade la Festa dei lavoratori, nelle pianure interne e nei settori soggetti all’azione dei “venti di caduta”.

Sotto la spinta dei venti di libeccio, ostro e scirocco, che tenderanno a divenire ancor più caldi, secchi e impetuosi dopo aver interagito con l’orografia di Madonie, Nebrodi e Monti di Palermo, la notte tra il 30 aprile e il primo maggio si preannuncia estremamente mite lungo il versante tirrenico: tra le province di Trapani, Palermo e Messina le minime si attesteranno diffusamente al di sopra dei 23/25 gradi. La Festa dei lavoratori proseguirà all’insegna di picchi fino a 31/33 gradi nel Palermitano, nelle vallate del Nisseno, nella Piana di Catania e nelle aree interne comprese tra le province di Ragusa e Siracusa. 

Come spesso accade in questa stagione, le sostenute correnti meridionali porteranno ingenti concentrazioni di polveri sahariane e si assoceranno al transito di un’estesa copertura nuvolosa alta e stratiforme. In questo contesto qualche breve e occasionale piovasco in risalita dal Canale di Sicilia potrà a tratti bagnare l’Isola tra il pomeriggio e le ore serali. I primi segnali di cambiamento – secondo le previsioni di 3bmeteo.com – si faranno strada nel corso di domenica 2, quando lo scirocco lascerà gradualmente spazio all’ingresso di più freschi e umidi venti di Maestrale, forieri di un sensibile calo termico a partire dal versante tirrenico. Nell’hinterland di Palermo la colonnina di mercurio si abbasserà di almeno 6-8 gradi rispetto alle 24 ore precedenti, mentre la variazione sarà più contenuta nelle province meridionali e ioniche dell’Isola. Sarà il preludio di una fase più fresca e dinamica, attesa a inizio settimana, legata all’ingresso delle correnti atlantiche e al concomitante cedimento del promontorio subtropicale anche sulle regioni meridionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, sarà un Primo maggio estivo: lo scirocco porta le temperature oltre i 30 gradi

AgrigentoNotizie è in caricamento