menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Previsioni meteo, temperature in aumento: sarà una Pasqua soleggiata

"Il rinforzo dell’alta pressione sul Mediterraneo apre una fase dai connotati tardo-primaverili in Sicilia”. A confermarlo sono i meteorologi di 3bmeteo.com

"Il rinforzo dell’alta pressione sul Mediterraneo apre una fase dai connotati tardo-primaverili in Sicilia”. A confermarlo sono i meteorologi di 3bmeteo.com, che aggiungono “condizioni di tempo stabile e ampiamente soleggiato interesseranno l'isola per gran parte della ‘Settimana Santa’, seppur con alcune eccezioni".

Tra mercoledì e venerdì l’anticiclone verrà infatti disturbato sul suo bordo orientale da lievi infiltrazioni d’aria fresca alle alte quote di origine balcanica, associate ad una moderata ventilazione dai quadranti settentrionali: tale dinamica favorirà la formazione di locali annuvolamenti pomeridiani nelle aree interne montuose.

“Il rinforzo dell’alta pressione sul Mediterraneo apre una fase dai connotati tardo-primaverili in Sicilia”. A confermarlo sono i meteorologi di 3bmeteo.com, che aggiungono “condizioni di tempo stabile e ampiamente soleggiato interesseranno l'isola per gran parte della ‘Settimana Santa’, seppur con alcune eccezioni".

Temperature da Primavera inoltrata 

“L’aspetto saliente della fase anticiclonica - proseguono i meteorologi di 3bmeteo.com – sarà rappresentato dalle temperature miti, gradevoli e moderatamente superiori alla norma, quantomeno nei valori massimi: nelle ore centrali del giorno ci attendiamo fino a 20-22°C a Palermo, Catania, Siracusa e Caltanissetta e picchi localmente più elevati nella Piana di Catania; sarà ancora significativa l’escursione termica tra il dì e la notte: le minime, infatti, si attesteranno intorno ai 6-7°C a Enna, tra i 7 e i 9°C nelle vallate nissene e ragusane e intorno ai 10-11°C lungo i litorali”.

A Pasqua primi segnali di cambiamento 

 “Proprio le festività pasquali rappresenteranno il crocevia di un’importante variazione dell’evoluzione meteorologica sul Mediterraneo: il Sud Italia sarà probabilmente territorio di confine tra una serie di impulsi d'aria fredda in discesa dal Nord Europa e le propaggini più settentrionali del promontorio subtropicale. Ne scaturirà un sabato molto mite per effetto del temporaneo afflusso di correnti nordafricane, associate al transito di sterile nuvolosità alta e stratiforme e, dunque, a cieli a tratti velati; tra Pasqua e Pasquetta potrebbe concretizzarsi l'avvio di una fase progressivamente più dinamica, variabile e ventosa. Considerata la distanza temporale e la peculiare volubilità delle dinamiche meteorologiche primaverili, l'entità del peggioramento resta comunque incerta, e con essa la distribuzione delle eventuali piogge. Seguiranno pertanto importanti aggiornamenti previsionali nei prossimi giorni”, concludono da 3bmeteo.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento