Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiusura delle scuole, il sindaco Firetto: "Prima la salute poi tutto il resto"

Alla luce delle nuove direttive della presidenza del Consiglio dei ministri, l'amministratore pone l'attenzione sulla scelta di sospendere il Mandorlo in fiore

 

“L’augurio è che presto passi questo momento di particolare difficoltà, prima la salute e poi tutto il resto”. Queste sono state le parole del sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, dopo la scelta del governo di chiudere, fino al prossimo quindici marzo, tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Coronavirus, il ministro conferma: scuole chiuse a partire da domani

Nell’invitare i cittadini a seguire le regole dettate dalle autorità sanitarie per la prevenzione del rischio contagio da Coronavirus, il sindaco, ai microfoni di AgrigentoNotizie, si è soffermato anche sulla decisione di sospendere la festa del Mandorlo in Fiore: “Le nostre scelte, anche se con rammarico, oggi dimostrano che  sono state oculate. Oggi - ha aggiunto il sindaco - avremmo avuto la fiaccolata dell’amicizia e l’avremmo dovuta interrompere”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento