rotate-mobile
Cronaca

Prevenire le "stragi del sabato sera": 44 ubriachi denunciati in 4 mesi

Ben 34 sono risultati avere meno di 32 anni, uno l'automobilista deferito alla Procura perché guidava sotto effetto di stupefacenti

Quarantaquattro denunciati, per guida in stato d'ebbrezza, in neanche 4 mesi e mezzo. Uno, invece, l'automibilista deferito - alla Procura della Repubblica di Agrigento - perché pizzicato a guidare sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sono questi i numeri della polizia Stradale di Agrigento e dei distaccamenti di Canicattì e Sciacca, tutti coordinati dal vice questore Andrea Morreale. 

Durante i fine settimana del periodo estivo e di questo primo scorcio di autunno, precisamente nel periodo compreso dal 1 giugno al 13 ottobre, nell’ambito di specifici servizi finalizzati al contrasto alle cosiddette “stragi del sabato sera”, le pattuglie della Stradale di Agrigento hanno denunciato alle Procure ben 44 conducenti.

In particolare, durante i servizi del week end, sono state impiegate 54 pattuglie e, su un totale di circa 600 conducenti controllati, sono risultati positivi 39 uomini e 5 donne. Sul totale di 44 conducenti positivi ben 34 sono risultati di età inferiore ai 32 anni.

Un giovane automobilista è stato, poi, deferito alla Procura di Agrigento per guida sotto effetto di stupefacenti. Complessivamente sono state ritirate 45 patenti, 3 carte di circolazione e sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 2 veicoli.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenire le "stragi del sabato sera": 44 ubriachi denunciati in 4 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento