rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Casteltermini

Prestazioni assistenziali ai disabili a costo ridotto? La delibera del Comune è legittima: il Tar respinge ricorso

Sono 6 le cooperative che si sono rivolte al tribunale amministrativo regionale. Non hanno accettato la diminuzione del corrispettivo stabilito dall’ente attraverso una nuova convenzione ma adesso dovranno pagare le spese legali

Sono 6 le cooperative sociali che, a Casteltermini, hanno impugnato la delibera del Comune di applicare una riduzione del 5 per cento sui costi di gestione relativi alle prestazioni socio-assistenziali fornite in convenzione con l’ente.

Il Tar ha respinto il ricorso proposto dalle cooperative sociali che, in territorio castelterminese, gestiscono diverse strutture di ricovero di soggetti affetti da disabilità psichica per le cui prestazioni socio – assistenziali è previsto il pagamento, da parte del Comune, della relativa retta in base ad apposite convenzioni stipulate tra le due parti.

Alla scadenza di tali convenzioni, il Comune aveva predisposto il rinnovo apportando, appunto, la riduzione del 5 per cento anziché applicare i criteri previsti in precedenza.

Il Comune di Casteltermini si è così costituito in giudizio con il patrocinio dell’avvocato Rubino, sostenendo l’inammissibilità del ricorso per difetto di giurisdizione e chiedendone comunque, nel merito, il rigetto. Secondo l’ente, infatti, tale ricorso era infondato perchè, all’epoca dell’adozione della delibera impugnata, non vi era alcuna convenzione vigente tra le parti essendo, quelle precedenti, scadute ormai da tempo.

Inoltre, la scelta di ridurre i costi di gestione era conseguente all’avvenuta approvazione del piano pluriennale di riequilibrio finanziario.

Il Tar ha respinto il ricorso proposto dalle cooperative, rilevando come, in ogni caso, il riconoscimento del diritto al pagamento di un corrispettivo per le prestazioni rese secondo i vecchi criteri e in base alle convenzioni ormai scadute, esulerebbe dalla giurisdizione del giudice amministrativo.

Ha inoltre condannato le cooperative ricorrenti al pagamento, in favore del Comune di Casteltermini, delle spese di giudizio che ammontano a 3200 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestazioni assistenziali ai disabili a costo ridotto? La delibera del Comune è legittima: il Tar respinge ricorso

AgrigentoNotizie è in caricamento