Cronaca

Sorpreso con cocaina e marijuana in casa mentre scontava condanna per droga, convalidato arresto

Dopo il blitz dei carabinieri in via Dante, dove erano stati trovati pure due bilancini di precisione e della mannite, il giudice applica l'obbligo di presentazione

Sorpreso con cocaina e marijuana in casa - suddivise in dosi e con tutti gli attrezzi del "mestiere" che servivano a dividerle e confezionarle - mentre scontava una precedente condanna per droga.

Nei confronti di Faisal Haouari, 28 anni, arrestato venerdì in flagranza di reato dai carabinieri, dopo l'udienza di convalida è stata disposta una misura minore. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha ratificato il provvedimento dei militari e applicato, come chiesto pure dal pm Paola Vetro, la misura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per tre volte alla settimana.

Haouari, difeso dall'avvocato Salvatore Pennica, in occasione dell'interrogatorio di convalida dell'arresto, si è giustificato dicendo di tenere la droga in casa solo per uso personale, avendo avuto una ricaduta dei suoi problemi di tossicodipendenza. I militari lo hanno arrestato dopo avere trovato, all'interno della sua abitazione di via Dante, quasi cinque grammi di cocaina (di cui un grammo diviso in due confezioni), un involucro con 1,7 grammi di marijuana, due bilancini elettronici e della mannite, sostanza utilizzata per tagliare la cocaina. Questi elementi - insieme al ritrovamento di 360 euro in contanti - non hanno convinto il giudice a ritenere che potesse essere reale la giustificazione fornita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con cocaina e marijuana in casa mentre scontava condanna per droga, convalidato arresto

AgrigentoNotizie è in caricamento