Cronaca

"Preso con 70 grammi di droga in casa", convalidato arresto di 36enne

Salvatore Pitrone è stato bloccato dai carabinieri mentre parlava davanti al bar con un pregiudicato

Arresti domiciliari con l'autorizzazione ad uscire per andare al Comune, dove lavora nell'ambito dei progetti per i cantieri di servizi. Il gip Francesco Provenzano ha convalidato l'arresto e applicato una misura cautelare nei confronti di Salvatore Pitrone, agrigentino, 36 anni, arrestato venerdì dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga.

Pitrone, che ha nominato come difensore l'avvocato Davide Casà, era stato sorpreso dai militari nei pressi di un bar mentre parlava con un altro noto pregiudicato.

La circostanza li ha insospettiti e ha fatto scattare un controllo domiciliare durante il quale Pitrone ha consegnato spontaneamente circa 70 grammi di marijuana, divisi in due confezioni. Il giudice non ha creduto alla giustificazione del trentenne che ha detto di averla acquistata solo per consumarla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Preso con 70 grammi di droga in casa", convalidato arresto di 36enne

AgrigentoNotizie è in caricamento