menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presepe vivente di Montaperto

Il presepe vivente di Montaperto

Presepe vivente di Montaperto, fiocchi di neve accolgono i Re Magi

I visitatori per nulla scoraggiati dalle temperature vicino allo zero, hanno voluto rendere omaggio alla Sacra Famiglia nella grotta nel cuore del borgo

La neve, la musica tipica delle novene, le luci del borgo, è stato questo lo scenario che ha accolto ieri l'arrivo dei Re Magi al presepe vivente di Montaperto. I visitatori per nulla scoraggiati dalle temperature vicino allo zero, hanno voluto, insieme ai Magi, rendere omaggio alla Sacra Famiglia nella grotta nel cuore del presepe.

Grande novità di questo penultimo appuntamento di questa nona edizione la presenza degli allievi dell'Accademia di belle arti che hanno fatto riscoprire la tecnica "raku", un antico metodo di lavorazione della ceramica risalente al sedicesimo secolo. Il resto del percorso, rimasto invariato, ha come sempre soddisfatto il palato e i sensi dei tanti avventori.

Sarà possibile visitare il presepe vivente di Montaperto anche domenica 8 gennaio, giorno conclusivo di questa nona edizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento