rotate-mobile

Ecco il cartellone del teatro Pirandello: Stein, Leo e Insegno tra i protagonisti della nuova stagione

Nel foyer “Pippo Montalbando” il direttore artistico Francesco Bellomo ha illustrato l'elenco degli spettacoli

Svelato il cartellone della stagione 2023/2024 del teatro Pirandello. La presentazione ufficiale è avvenuta nel foyer intitolato a Pippo Montalbano alla presenza, tra gli altri, del direttore artistico Francesco Bellomo. 
Primo appuntamento il 14 e 15 ottobre con “Oggi è sempre Todo modo": dramma in due atti di Matteo Collura dal romanzo di Leonardo Sciascia. La regia è di Fabrizio Catalano, nipote di Sciascia. Seguirà “I due papi” di Anthony McCarten, con Giorgio Colangeli e Mariano Rigillo e la partecipazione di Anna Teresa Rossini, il 18 e 19 novembre. 
Il terzo appuntamento in cartellone sarà “Il compleanno” di Harold Pinter, diretto da Peter Stein, con Maddalena Crippa e Alessandro Averone, che andrà in scena il 14 e 15 dicembre.
Il nuovo anno si aprirà con “Ti racconto una storia” di Edoardo Leo, con la partecipazione musicale di Jonis Bascir, il 17 e 18 gennaio.
Carlo Buccirosso sarà protagonista de “Il vedovo allegro” il 23 e 24 gennaio. Ed ancora “Il padre della sposa” di Caroline Francke, diretto da Gianluca Guidi con Gianfranco Jannuzzo e Barbara de Rossi, il 16, 17 e 18 febbraio. 
Moni Ovadia e Marianella Bargili terranno il pubblico sulle spine con “Assassinio nella cattedrale” di Thomas Stearns Eliot, con la regia di Guglielmo Ferro, il 23 e 24 marzo. 
La stagione continuerà con “La madre” di Florian Zeller, diretto da Marcello Cotugno, con Lunetta Savino: andrà in scena il 27 e 28 aprile. 
Ed ancora “Pensaci Giacomino” di Luigi Pirandello, con Pippo Pattavina diretto da Guglielmo Ferro, l’11 e 12 maggio. 
Chiusura con Pino e Claudio Insegno e con Alessia Navarro in “Oggi sposi…Sentite condoglianze” con la regia di Siddhartha Prestinari: gran finale con risate e divertimento la cui data è però ancora da definire.
Alla presentazione, oltre al sindaco di Agrigento Francesco Miccichè e all'assessore alla cultura Costantino Ciulla, hanno preso parte i membri del Consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Pirandello - Valle dei templi tra cui il presidente Alessandro Patti, il vice Presidente Andrea Cirino e il direttore Salvatore Prestia insieme a Pino Miccichè, Giulio Cinque e Gaetano Airò.
Già avviata la campagna abbonamenti. Fino al 30 settembre i vecchi abbonati avranno il privilegio di esercitare il diritto di prelazione per i loro posti. Dopo tale data gli abbonamenti saranno aperti anche per i posti liberi.
Per informazioni, prenotazioni e acquisto dei biglietti è possibile contattare la biglietteria allo 0922 590220 o inviare una mail a info@fondazioneteatropirandello.it.

Video popolari

Ecco il cartellone del teatro Pirandello: Stein, Leo e Insegno tra i protagonisti della nuova stagione

AgrigentoNotizie è in caricamento