menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tavolo della conferenza

Il tavolo della conferenza

Faimarathon 2016, una passeggiata tra i luoghi della frana

Manifestazione presentata nella chiesa di San Giorgio degli Oblati, aperta per l'occasione. Dieci le tappe della maratona organizzata dal Fondo ambiente italiano

“Visitando i 10 ilLustri della frana”. E' questo il tema della quinta edizione della Faimarathon, manifestazione organizzata dal Fondo ambiente italiano ed evento di punta della campagna mensile di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”, che si svolgerà domenica 16 ottobre in 150 città italiane. 

Questa è la seconda edizione della Faimarathon che interessa il centro storico agrigentino. Lo scorso anno la maratona si è svolta nella zona del Duomo, il castello e il Seminario arcivescovile. L'edizione di quest'anno, ad Agrigento, è dedicata ai luoghi della frana a 50 anni dall’evento. Circa 10 i siti che potranno essere visitati. "I dieci ilLustri", infatti, è un gioco di parole utilizzato per indicare l'importanza dei siti inseriti nel percorso e il periodo trascorso dal crollo che ha interessato la parte antica della città. L’evento è organizzato in collaborazione con Arte e fede e Ecclesia Viva.

L'itinerario prevede la partenza alle 9.30 dalla chiesa dell'Addolorata (e Catacombe), si proseguirà poi verso la chiesa di Santa Croce, l'istituto Figlie di Maria Ausiliatrice e Villa Galluzzo, l'istituto Gioeni, la chiesa di San Giorgio, la chiesa di Santa Caterina e la chiesa di San Francesco di Paola. Arrivo previsto sempre alla chiesa dell’Addolorata. 

Alcuni luoghi, come per l'appunto la chiesa di San Giorgio, saranno eccezionalmente aperti per l'occasione.

Alla conferenza di presentazione dell'evento hanno partecipato: il responsabile del Museo diocesano don Giuseppe Pontillo, il presidente del Fai di Agrigento Giuseppe Taibi, la soprintendente Gabriella Costantino e l'assessore comunale ai Beni culturali Beniamino Biondi. E' stata sottolineata l'importanza di eventi di tale portata, che consentono "la conoscenza di luoghi che rappresentano un'eredità importantissima del nostro territorio e, attraverso la raccolta di fondi, permettono il loro recupero e la 'consegna' alle future generazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento