menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sagra del mandorlo", il premio "Ugo Re Capriata" al gruppo della Grecia

Le motivazioni del premio assegnato all’Ensemble della Grecia fanno perno sulla bellezza dei costumi, l’armonia delle danze e la ricerca storica che sta alla base dei canti tradizionali portati in scena ad Agrigento

La sezione agrigentina  dell’Assostampa ha deciso di assegnare il premio “Ugo Re Capriata”,  istituito nel lontano 1968, al gruppo greco dell’ “Elkelam dance ensemble Hellenic Centre for Folk Studies”.

Quest’anno la votazione è stata allargata all’intera categoria dei giornalisti della provincia di Agrigento, che hanno risposto con entusiasmo e partecipazione all’invito. Le motivazioni del premio assegnato all’Ensemble della Grecia fanno perno sulla bellezza dei costumi, l’armonia delle danze e la ricerca storica che sta alla base dei canti tradizionali portati in scena ad Agrigento.

«I giornalisti agrigentini non possono dimenticare il legame storico che unisce indissolubilmente la loro terra alla magnificenza greca che ha lasciato segni tangibili nella stupenda Valle dei Templi - hanno detto Gero Tedesco, Gioacchino Schicchi e Dario Broccio di Assostampa -. Un legame che viene rinnovato tutt'oggi anche nella comune accoglienza di migliaia di profughi che arrivano da paesi in guerra, stremati dalla povertà o con regimi dittatoriali. Accoglienza che si manifesta nei gesti quotidiani di due popoli, quello greco e quello italiano, che molto spesso non trovano omologhi in altre parti d’Europa». 

La targa sarà consegnata contestualmente alla cerimonia conclusiva del "Festival internazionale del folklore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento