Cronaca

L'artista Micciché premiato a Milano per il suo "#Prigionesilenziosa3 …Silenzio"

Previsto un riconoscimento in denaro, una galleria a disposizione a Milano per esporre, la pubblicazione dell'opera su una rivista di settore e la segnalazione dell'opera nel catalogo di "Arte Moderna" Giorgio Mondadori

L'agrigentino Giuseppe Miccichè, artista e professore d'arte, è stato insignito a Milano del prestigioso premio "Michele Cea". A convincere la giuria è stata un'opera chiamata "#Prigionesilenziosa3 …Silenzio", una scultura in argilla cotta e dipinta con vernici ad acqua.+

"La mimica facciale dell’opera di Giuseppe Miccichè - dice il critico e storico dell'arte Massimiliano Porro - rivela le difficoltà relazionali tra essere umano e società circostante, una società che lo rende prigioniero di una gabbia invisibile, carcere desolante che non lascia possibilità di liberarsi. L’argilla cotta è plasmata con tensione nervosa ed energia pronte ad esplodere; la materia si fa dunque manifesto visivo del mondo contemporaneo. La fisionomia indefinita, attraente e conturbante, permette al fruitore di porsi in ascolto in un vuoto dimensionale, lasciando che le emozioni possano identificarsi in quel volto che parla un linguaggio universale scavato nella sofferenza". 

Il premio ottenuto da Micciché prevede un riconoscimento in denaro, una galleria a disposizione a Milano per esporre, la pubblicazione dell'opera su una rivista di settore  ela segnalazione dell'opera e dell'artista nel catalogo di "Arte Moderna" Giorgio Mondadori.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'artista Micciché premiato a Milano per il suo "#Prigionesilenziosa3 …Silenzio"

AgrigentoNotizie è in caricamento