rotate-mobile
Cronaca

Contrasto ai furti in gioelleria, si firma convenzione tra Confcommercio e Prefettura

L'accordo servirà a garantire maggiori controlli e sviluppare attività di prevenzione ai reati

Prevenzione delle rapine in gioelleria, via ad un accordo da Confcommercio e Prefettura per incentivare le attività di controllo. La stipula avverà il prossimo 5 aprile e sarà, di fatto, una presa d'atto dell'accordo nazionale già firmato lo scorso 4 dicembre 2020 tra il Ministero dell’Interno e Federpreziosi-Confcommercio Imprese per l’Italia. 

Il protocollo, spiega una nota, "è finalizzato al miglioramento delle attività di prevenzione e repressione dei fenomeni legati alla criminalità e, in particolare, alle rapine in danno delle imprese orafe, gioielliere, argentiere, orologiere; a tal fine le Parti si impegnano a favorire l'nterscambio di informazioni su fenomeni legati alla criminalità, a promuovere  iniziative e incontri in tema di prevenzione, a favorire l'utilizzo di sistemi aggiornati di videosorveglianza e sicurezza antirapina ed a segnalare casi anomali riguardanti tentativi di raggiri, truffe, furti con destrezza o tentativi di rapina".

Con il protocollo, inoltre, vengono stabiliti criteri di collaborazione in tema di video allarme antirapina. All’incontro parteciperanno i rappresentanti delle forze di Polizia, il direttore provinciale Confcommercio Giuseppe Giardina, e saranno collegati in videoconferenza il presidente nazionale Federpreziosi, Giuseppe Aquilino ed il direttore nazionale Federpreziosi, Steven Tranquilli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto ai furti in gioelleria, si firma convenzione tra Confcommercio e Prefettura

AgrigentoNotizie è in caricamento